News

Fibra, Ripa: “Per accelerare cantieri serve sforzo di tutti”

I tempi per ottenere autorizzazioni e permessi sono troppo lunghi per consentire la posa
della fibra in tempi utili non solo ai piani degli operatori ma anche alla crescita “digitale” del
Paese: è su questo tema che l’Ad di Open Fiber Elisabetta Ripa ha acceso i riflettori in
occasione del covegno Ismea “Seminiamo il futuro”.

“Bisogna fare sistema ed è necessario sensibilizzare tutti coloro che ci devono dare le
autorizzazioni: Soprintendenza, Comuni, Regioni, Anas e Fs”, ha detto Ripa richiamando
ciascuno alle proprie responsabilità nell’ambito di un progetto, quello nazionale per
l’ultrabroadband nelle aree bianche, che “è un progetto paese, un’opera di sistema” e che
pertanto “va realizzata tutti insieme”. Se Regioni e Comuni – a detta dell’Ad di Open Fiber – “sono
sempre molto solerti”, lo stesso non può dirsi per soggetti quali “Consorzi di bonifica ed aree
metropolitane” ossia “soggetti che non rispondono alla collettività”.

Corriere delle Comunicazioni

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *