News

Inwit vola in Borsa, vicino l’ok Ue sulla fusione con Vodafone

Il titolo di Inwit sale in Borsa del 3,4% a 9,27 euro. Oggi il quotidiano La Repubblica scrive che la società
delle torri che sta nascendo con gli apporti delle antenne di Inwit, controllata di Tim, e Vodafone Towers
avrebbe avuto l’ok dalla Commissione europea per la pubblicazione della notifica dell’accordo, attesa per il
prossimo 17 gennaio.

A quel punto, spiega ancora il quotidiano, decorreranno i 25 giorni lavorativi necessari al via libera definitivo,
periodo che potrebbe allungarsi di 10 giorni nel caso vengano richiesti eventuali rimedi. Il prossimo cda di
Tim convocato il 29 gennaio dovrebbe avere tra i punti all’ordine del giorno, sottolinea La Repubblica, anche
una serie di questioni strategiche tra cui la rete e le torri di Inwit.

A dicembre i soci di Inwit e di Vodafone Towers hanno dato il via libera al deal. Entrando nel dettaglio
dell’operazione Inwit darà attuazione alla fusione mediante annullamento senza concambio della
partecipazione di minoranza in Vod Towers e annullamento della partecipazione di Vodafone Europe (Vod
Eu) in Vod Towers. A Vodafone Europe verranno 360.200.000 azioni ordinarie di Inwit, prive di valore
nominale espresso, emesse a servizio del rapporto di cambio e che saranno quotate sul Mta al pari delle
azioni ordinarie di Inwit già in circolazione.

Dopo la fusione, condizionata all’approvazione della commissione europea, Tim e Vod Eu deterranno una
partecipazione paritetica (37,513%) nel capitale sociale di Inwit. L’operazione che porterà a riunire le 22
mila torri delle due aziende nella Penisola sotto Inwit farà nascere la più grande tower company italiana.

Corriere delle Comunicazioni

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *